Addobbare casa senza albero di Natale

CasaIn Consiglia

Albero di Natale: c’è anche chi non vuole o chi non può

L’albero di Natale ha il suo eterno fascino, questo è indiscutibile. Ma, per quanto moltissimi di noi lo amino, non tutti hanno a disposizione lo spazio necessario per ospitarne uno nella propria casa. Non solo: c’è anche chi ha gatti o cani che si divertono a smontare tutto e rompere o spargere palline per le stanze. Idem per i bambini più irrequieti. E ultimi, ma non per importanza, tutti quelli a cui l’albero proprio non piace. Troppo ingombrante? Pacchiano? Un po’ kitsch? Non importa poi tanto: le soluzioni alternative all’albero di Natale sono numerose e altrettanto incantevoli.

Alberelli da parete o da mensola

C’è una sola parola per tutti quelli che si ostinano a non voler rinunciare all’albero, anche se non possono permettersene uno a grandezza naturale: triangolo. Munitevi dei materiali più svariati, magari da riciclo, e di un po’ di inventiva: una prima possibilità potrebbe essere quella di attaccare dei bastoncini di legno alla parete a formare un triangolino, che decorerete poi attorcigliandovi fili colorati o appendendovi le vere e proprie palline utilizzando dello spago trasparente; un’altra idea può essere quella di realizzare un triangolo con le lucine colorate, aiutandovi con dei chiodini. Ma niente paura se non avete grandi doti manuali: esistono tante opzioni già pronte, come piccoli alberelli in miniatura, a imitazione di quelli veri, oppure stilizzati in metallo o altri materiali, e potrete posarli ovunque vi sembri più chic: sul camino, sulla libreria, sul centrino del tavolo…

Ghirlande e altre decorazioni

A quale ospite non farebbe piacere essere accolto davanti allo zerbino con una bella ghirlanda sulla porta? E anche all’interno fanno la loro figura. Anche in questo caso, si può sperimentare con il fai da te, ma in commercio ne esistono già di estremamente festose, con rametti, aghi d’abete, bacche, nastri e altri ornamenti intrecciati. Alcune sono variopinte, altre molto eleganti, e inoltre, preferendo quelle artificiali ovviamente, sono una soluzione riutilizzabile negli anni. Ci sono poi due cose, diverse dall’albero, ma che non possono assolutamente mancare: luci e candele. Se non abbiamo già deciso di realizzare il nostro alberello stilizzato con le lucine alla parete, possiamo adagiarle sugli stipiti delle porte oppure sulle mensole. E con le candele chiunque di noi si può sbizzarrire in composizioni creative, magari con pigne, rametti d’abete o ciuffi di vischio.

Per altri consigli sul mondo immobiliare, seguici sulla nostra pagina Facebook e dai un occhio ai nostri altri articoli sul blog!

Scarica la brochure