Dalla perizia al rogito: quanto tempo passa?

CasaIn Informa

Che cos’è una perizia bancaria

Una perizia, volendola definire in poche parole, non è altro che una valutazione, mediante la quale la banca, grazie a un esperto, può conoscere il valore dell’immobile in relazione al quale le viene richiesto il mutuo. Ciò significa che viene fatta una stima del prezzo di mercato, dal momento che il mutuo è di solito commisurato proprio a quest’ultimo, di cui le banche erogano solo l’80%.

Ma chi paga la perizia: il cliente o la banca?

La risposta a questa domanda è: il cliente. La perizia, nonostante venga richiesta dalla banca, infatti, deve essere pagata dal cliente, che si ritroverà davanti un prezzo generalmente oscillante tra i 300 e i 400 euro.

E dunque quanto tempo ci vuole per arrivare al rogito?

Se il valore finale dell’immobile dovesse essere molto minore rispetto a quello pensato dal richiedente il mutuo, quest’ultimo può contestare e ingaggiare a sua volta un proprio perito, il cui giudizio non sarà tuttavia vincolante per la banca. Tutta questa serie di dinamiche, ovviamente, dilata i tempi per arrivare al rogito, ma solitamente, escludendo difficoltà varie come la mancanza di carte utili o altro, sono necessarie solo un paio di settimane.

Per continuare a rimanere sempre aggiornato su tutte le novità del mondo immobiliare, seguici sulla nostra pagina Facebook e dai un occhio ai nostri altri articoli sul blog!

Scarica la brochure